Offrire il dono di Borneo al Mondo...
Oggi è

Seleziona la lingua: English Chinese Italian
CONSIGLI UTILI

Consigli per vedere gli animali

Sebbene non sia garantito l'avvistamento di animali selvatici durante la visita del Maliau Basin, ci sono peròdei consigli che potrete seguire per aumentare le possibilità:

Silenzio:
Gli animali si spaventano facilmente se avvertono la presenza di umani. Una volta avvertita la presenza, scappano immediatamente e vanno a nascondersi nella foresta. Bisogna rimanere immobili in silenzio e farsì che gli animali diventino familiari con il nostro odore ed escano dai loro nascondigli.

Pazienza:
Non aspettatevi di vedere tutto nei primi cinque minuti.

Momento giusto per il safari:
L'alba e il tramonto sono le ore più fresche della giornata ed i momenti migliori per avvistare gli animali selvatici. Durante le ore più calde e umide del pomeriggio gli animali non si muovono.

Utilizzare gli strumenti giusti:
Utilizzare un binocolo o un obbiettivo per uno sguardo più da vicino.

Fasi Lunari:
E' stato documentato che gli animali notturni sono influenzati dalle fasi lunari. Alcuni mammiferi sono meno attivi nelle notti di luna piena perchèla luce li rende più vulnerabili ai predatori.

Cercare i segnali degli animali:
Impronte, piume, nidi ed escrementi spessosono segnali della presenza di animali nei paraggi.

Utilizzare tutti i sensi:
Rumori, odori fanno parte del quadro complessivo. Ascolta i suoni naturali che ti circondano. Potresti sentire uccelli, rane, il fruscio delle foglie, un torrente o il vento sulle cime degli alberi. Molti animali tengono il naso nella direzione del vento che può avvertirli del pericolo imminente oppure può indicargli la presenza di altri animali nelle vicinanze.

Prima di andare:
Non usare profumi o deodoranti. Indossa abiti chiari o mimetici con colorazione naturale.

Fumo:
La sigaretta oltre ad adesse dannosa alla salute, può allertare gli animali sulla tua presenza.

Consigli utili per il trekking al Maliau Basin

Profilassi antimalarica:
Non è obbligatoria la profilassi antimalarica per il Borneo Malese. La malaria non è comune ma presente in alcune aree del Sabah. Il rischio è estremamente basso (ma questo non significa che NON sia rischioso)
Le cittè e le zone urbanizzate vanno da rischio zero a minimo, tant'è che gli effetti collaterali dei medicinali possono superare il rischio di contrarre la malaria.

Tuttavia i medicinali preventivi non garantiscono la protezione al 100% contro la malaria, quindi consigliamo di seguire sempre i seguenti consigli:

  • Evitare punture di zanzara.
  • Indossare abiti chiari. Maglie a maniche lunghe, pantaloni e calzini. Trattare gli abiticon un repellente prima di indossarli.
  • Quando si è fuori durante le ore dell'alba e del tramonto, usare il repellente sulla pelle esposta. I repellenti più efficaci contengono il DEET.
  • Si consigliano i dispositivi a tavoletta da bruciare la sera in luoghi ben ventilati
  • Si consiglia di dormire con le finestre chiuse con l'aira condizionata accesa in quanto alle zanzare non piace il freddo.
  • Dormire sotto una zanzariera.
  • Spruzzare il repellente in camera prima di coricarsi.
  • Non usare cosmetici e creme profumate, le zanzare sono attratte dai profumi

Fino ad oggi non sono stati registrati casi di malaria tra i turisti che hanno visitato questa zona, ma si raccomanda di consultarsi con un medico prima di intraprendere il viaggio.

Una buona forma fisica:
Il viaggio al Maliau Basin comprende giornate di trekking su terreni collinari con temperature che si aggirano sui 30 gradi ed un tasso di umidità del 100%; per questo si richiede che i visitatori abbiano una buona forma fisica e una buona preparazione per poter affrontare dalle 6 alle 8 ore di trekking al giorno.
Tuttavia, il tour e' aperto a tutti, ma basta ricordarsi di prenderla con calma, perche' non è una competizione. Infatti lo scopo principale del tour è la scoperta della vegetazione tropicale e la fauna selvatica - NON solo trekking!

Disidratazione :
Per fare trekking nella foresta pluviale con tasso di umita' del 100%, bisogna bere almeno 2-3 litri di acqua al giorno per reintegrare il liquidi perduti. L'approvigionamento d'acqua puo'essere fatto nei varia ccampamenti. La disidratazione è pericolosa per svariati motivi; innanzitutto in un corpo disidratato il meccanismo della sudorazione viene bloccato, in modo da risparmiare la poca acqua rimasta nell'organismo. La mancata secrezione di sudore causa un notevole surriscaldamento organico, con ripercussioni negative sul centro termoregolatorio ipotalamico. Inoltre, in un organismo disidratato si riduce la volemia, per cui il sangue circola meno bene nei vasi, il cuore si affatica e può insorgere, nei casi estremi, il collasso cardiocircolatorio. Alcuni possibili sintomi della disidratazione:
sete, crampi muscolari, debolezza, diminuizione della diruesi, secchezza delle labbra, della pelle e delle mucose, aumento della temperatura corporea, infossamento dei bulbi oculari e aumento della frequenza cardiaca.


Abbigliamento :
Si consigliano abiti leggeri, che asciughino velocemente, t-shirt in cotone e pantaloni lunghi. Per coloro che visiteranno le cascate, si consiglia di portare un costume da bagno. Si consiglia un ricambio di abbigliamento per la notte e lasciare la maggior parte dei vestiti in una valigia che verrà custodita in un ripostiglio al campo base di Agathis. Impermeabile in caso di pioggia e un cappellino per proteggersi dai rami secchi sporgenti.

Primo soccorso e medicinali :
Si consiglia di portare delle bende per piccoli tagli o ferite e medicinali di uso quotidiano. Per coloro che sono allergici alla puntura degli insetti sara' necessario portare con sè un antistaminico e pomate al cortisone per alleviare il prurito e le eruzioni cutanee.

Check list per i visitatori :

    Una bussola o Global Positioning System (GPS)
    Un primo soccorso e medicinali incluse le pillole anti malaria come misura preventiva, consigliato Malarone
    Fischietto e coltellino tascabile
    Sacco a pelo e repellente per gli insetti
    Torcia con lampadina e batterie di ricambio
    Macchina fotografica e videocamera
    Calzari per le sanghiusughe- possono essere acquistate presso il negozio di souvenir
    Cappellino e impermeabile
    Maglia a maniche lunghe (Maliau è fresco di notte) e asciugamani che possono asciugare velocemente
    Scarpe da trekking
    Un sacchetto di plastica per proteggere la macchina fotografica in casi di pioggia
    Acqua potabile
    Zaino
    Effetti personali (spazzolino da denti, dentrificio, shampoo, bagnoschiuma etc)
    Oggetti personali (contenitore di plastica per uso alimentare, forchetta, cucchiaio, tazza etc.)
    Barrette energetiche.